domenica 10 maggio 2009

IL KOSOVO ENTRA NEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE



Il Fondo monetario internazionale ha accettato di fare entrare nella sua grande casa, a Washington, il Kosovo. L'annuncio di venerdì 8 maggio è stato accolto con entusiasmo a Pristina e si può facilmente intuirne il motivo: i membri del FMI hanno accesso a milioni di dollari in prestiti. Una cosa è certa, Il Fondo monetario non ha mai regalato i soldi a nessuno. I prestiti concessi ai vari stati, a condizioni molto ragionevoli, sono vincolati al chiaro programma di sviluppo che il paese candidato presenta al Fondo monetario. Molto spesso tali azioni di sviluppo, condivisibili o meno, sono quasi sempre dettate dal Fondo stesso. Questo dovrebbe garantire, nel caso specifico del Kosovo, un miglioramento negli indicatori economici ed insieme la mancanza di sperpero di denaro. Bisogna adesso aspettare la firma ufficiale dei documenti di adesione per poter considerare il Kosovo il 186esimo stato membro. Ovviamente anche per questa battaglia, sia la Serbia che la Russia si sono battute per poter bloccare la membership del Kosovo. Ma in questo caso, diversamente da quanto avviene per le decisioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU [dove i suoi membri permanenti hanno in mano l'arma del veto] solo gli Stati Uniti hanno un effettivo potere di veto sulle decisioni del FMI. Questa differenza non da poco ha permesso, oggi, al Kosovo di accedere, secondo quanto previsto dal Piano Ahtisaari, al Fondo monetario. Il passo successivo sarà l'ingresso nella Banca Mondiale.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Raf, io sono di Mitrovica che piacere sapere che tu stai là...

mi fa piacere che nutri interesse per il mio stato sovrano, però forse la scelta delle foto potrebbe essere in un certo qual senso adeguata, non trovi?

saluti

Raffaele Coniglio ha detto...

Caro Anonimo, non capisco il tuo riferimento alle foto. se mi aiuti a capire cerchero' poi di dare la mia motivazione. a risentirci
Raffaele

Anonimo ha detto...

Va bene Raf. Pensavo avessi capito, ma se così non dovesse essere allora non ti disurbo più. Belle le foto, originali.

Raffaele Coniglio ha detto...

Penso di averti capito, caro F. la tua seconda email mi ha aperto gli occhi!!me ne dai conferma?

Lina ha detto...

è sovrano solo per alcuni, un terzo del mondo.. non di piu'

Posta un commento