venerdì 8 luglio 2011

CHI? ...ANDREA CAPUSSELA!


E’ giunto il momento che chi gestisce i soldi pubblici dei cittadini kosovari lo faccia nel solo ed esclusivo interesse della collettività. (*Andrea Capussela)

* Dall'inizio del suo dispiegamento (2008) e fino alla fine di marzo 2011, Andrea Capussela è stato il direttore del dipartimento Affari economici e fiscali dell’International Civilian Office (ICO). Dall'alto delle sue manzioni, Capussela si è occupato di settori divenuti sempre più strategici per la transizione del Kosovo verso un'economia di mercato, settori dove lo sperpero del denaro pubblico e la corruzione -quella di alti livelli- sono di casa. In quasi tre anni ha svolto un lavoro esemplare di "watchdog", denunciandone ai suoi diretti superiori e referenti locali le storture del sistena kosovaro. Capussela ci ha mostrato in più occasioni (THE GUARDIAN, OSSERVATORIO BALCANI, ed altre pubblicazioni) come le radici di queste "malepiante" traggano vitale sostentamento proprio dalle inefficenti strutture internazionali (ICO, EULEX), le stesse preposte per estirparle. Proprio per il difficile ruolo che si è appiccicato addosso, l'ex funzionario ICO è adesso al centro di accesi dibattiti (l'affare che vede coinvolta l'AUK, l'Università americana del Kosovo) che hanno mandato su tutte le furie il suo recente datore di lavoro, pronto a portarlo davanti al giudice (ne parleremo prossimamente).

Nessun commento:

Posta un commento