mercoledì 17 settembre 2008

IN EVIDENZA

Neanche all'oriente piace più il Kosovo

Vorrei segnalarvi un articolo apparso questa mattina sul sito de il legno storto. L'argomento è molto interessante e merita riflessione. Si ricollega a quanto riportavo ieri a proposito del riconoscimento dell'indipendenza del Kosovo, anche se questa volta l'attenzione è rivolta verso i paesi musulmani (circa il 90% dei kosovari è di fede musulmana) che da giorni sono riuniti nell'annuale Conferenza Islamica.



4 commenti:

Anonimo ha detto...

Sai che esistono i cristiani che credono in Cristo - ortodossi e cristiani che credono in AntiCristo - catolici? Stessa roba con musulmani . Sai quanti musulmani arabi si chiedono perc hè i turci, albanesi, kosovari e bosniaci si chiamano musulmani ? E proprio qelli musulmani oggi teroriza il Bush per conto di cionisti . Quindi cristiano ortodosso = musulmano ortodosso. "Cristiano catolico = musulmano radicale -integralista.

Anonimo ha detto...

Fatto e che arabi conoscono la storia molto meglio di voi e sanno bene chi sono turchi e albanesi. E quelle immagini di chiese ortodosse bruciate hanno visto tramite AL Jazzera in tempo reale cioe nel 2004. Molto prima di voi che avete visto il servizio di Iacona - Kosovo- nove anni dopo.

Anonimo ha detto...

Ma i luoghi dei culti dei albanesi distrutti e brucciati nessuno li ha visti però, li potete vedere solo se andate e chidere al popolo in Kosovo. E allora caro anonimo?
Come la mettiamo, visto che lei è così "informato" su quello che i serbi hanno fatto agli albanesi?

kelinci ha detto...

Good article.

Posta un commento